giovedì, Febbraio 29

Laboratori di comunicazione ecclesiale

Laboratorio 3 • Nuova evangelizzazione. Forme di “nuova evangelizzazione” a portata di mano delle Parrocchie

Dove e quando: Martedì 6 febbraio 2024, ore 20, Seminario di Castellerio (via Castellerio n. 81, Pagnacco)

Obiettivo: accendere delle idee sulle modalità per offrire Cristo e il suo Messaggio percorrendo vie “non ordinarie”, perché non è del tutto vero che “la gente” non entra più in chiesa e non vive con un respiro di spiritualità. Pensiamo a turisti, camminatori, ciclisti, appassionati di arte, persone legate a determinati luoghi prima che alle proprie comunità, eccetera. L’importante, come comunità cristiana, è sapersi interrogare su queste modalità, guardando alle possibilità del proprio territorio come a delle opportunità.

Descrizione: le citate forme di cultura (talvolta di spiritualità) spesso sfuggono alla vista di chi frequenta abitualmente la comunità cristiana. Questo laboratorio ha un’identità un po’ meno comunicativa e un po’ più culturale, volendo accendere i riflettori su quelle opportunità ben visibili, eppure nascoste, che possono essere colte con una piccola inventiva e un minimo sforzo di creatività. E che, talvolta, hanno a che fare con quelli che il Vangelo chiama “segni dei tempi”.

Animatore: don Alessio Geretti, curatore delle mostre di Illegio e di Casa Cavazzini (Udine).

Laboratorio 4 • Comunicazione integrata. Creare un piano di comunicazione coerente, integrando i vari strumenti

Dove e quando: Martedì 13 febbraio 2024, ore 20, Seminario di Castellerio (via Castellerio n. 81, Pagnacco)

Obiettivo: il laboratorio fornirà indicazioni sul coordinamento di tutti gli strumenti di comunicazione a servizio di una Parrocchia o Collaborazione pastorale, per fornire informazioni precise, coerenti ed esteticamente gradevoli. Il tutto tenendo sullo sfondo l’obiettivo primario della comunicazione ecclesiale, che è l’evangelizzazione.

Descrizione: quante volte troviamo informazioni discordanti tra gli “avvisi del parroco” e il foglietto domenicale… e quante altre volte un’iniziativa interessante viene comunicata in modo così limitato da farla naufragare in partenza? È importante, quindi, che una Parrocchia e una CP definiscano una strategia comunicativa che proceda individuando, nell’ordine: destinatari, obiettivi, iniziative, strategie, eventuali correzioni, cura dell’estetica. Senza dimenticare le giuste tempistiche.

Animatori: Giovanni Lesa, Ufficio diocesano per la pastorale delle Comunicazioni sociali e don Alessio Geretti, curatore delle mostre di Illegio e di Casa Cavazzini (Udine).

Iscrizioni: le iscrizioni vanno effettuate sul sito diocesano entro il giovedì precedente ai laboratori.
È possibile partecipare anche a laboratori singoli: non è necessario aderire all’intero percorso.
È richiesto un contributo di 5 € a persona per ogni laboratorio, da versare il giorno del laboratorio.
Ogni sessione di laboratorio è attivata al raggiungimento delle 10 persone iscritte.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web.